Change Language: it
  • English
  • Italiano
  • Français
  • Deutsch
  • Español
  • Русский
/
CallCenter (+39) 041 24 24
Login
/
/
Il sito turistico ufficiale
della Città di Venezia
City of Venice

Tu sei qui

#EnjoyRespectVenezia: viaggio sostenibile nella terraferma veneziana

#EnjoyRespectVenezia: viaggio sostenibile nella terraferma veneziana

Venezia è anche la sua Terraferma, l’entroterra bagnato dalle stesse acque della laguna e da sempre legato alla Città antica per storia e funzione. Ecco alcune regole fondamentali da rispettare per assicurarti di vivere in modo sostenibile il tuo soggiorno a Venezia e nella sua terraferma, e di sentirti in perfetta armonia con i suoi abitanti.

  • Organizza per tempo il tuo viaggio a Venezia: evita le giornate in cui è prevista una maggiore affluenza di visitatori se vuoi vivere appieno la Città e non fare code camminando, in ingresso ai musei, sui mezzi pubblici e in accesso ai parcheggi. Per scegliere le giornate di minore affollamento, consulta il Bollettino del turista con la stima dei visitatori previsti giornalmente in città.

  • Prima di prenotare il tuo soggiorno a Venezia presso un hotel, un Bed&Breakfast, un appartamento o un ostello, accertati sempre che si tratti di una struttura in regola. È semplice, basta consultare online la mappa delle strutture ricettive di Venezia (www.comune.venezia.it/it/content/geoportale-ids) dove sono localizzate tutte le strutture turistiche regolarmente registrate. In questo modo avrai a tua disposizione le informazioni utili per contattare la struttura da te scelta e anche per verificare quale sarà l’importo dell'imposta di soggiorno dovuto per il pernottamento. Se venissi a conoscenza di strutture ricettive non presenti sulla mappa, puoi inoltrare tramite l’apposito box una segnalazione online, che sarà prontamente verificata.

  • La terraferma veneziana è ricchissima di spazi verdi: due grandi parchi urbani e ben sei boschi, visitabili con itinerari di trekking urbano, vie ciclabili e ippovie. Dal centro storico di Mestre è possibile raggiungere agevolmente queste mete anche attraverso una mobilità sostenibile, grazie a una rete di percorsi ciclo-pedonali. Il Parco San Giuliano, un progetto di 700 ettari di verde e laguna, è uno dei più grandi parchi urbani d’Europa. Qui si praticano attività sportive come voga, canoa, vela e altri sport sull'acqua, e hanno luogo regolarmente concerti ed eventi culturali. Poco lontano dal parco, si può raggiungere l’area di Forte Marghera, dove si può visitare un museo storico-militare, aperto al pubblico in occasione di eventi e in alcune domeniche all’anno, durante le quali vengono organizzate visite guidate. Un altro polmone verde di Mestre è il Parco Albanese alla Bissuola, di circa 33 ettari, che offre la possibilità di passeggiate nella natura, sport, eventi culturali. L’abitato di Mestre è cinto da ben 230 ettari di boschi, dove esistono zone umide, zone ricreative, culturali e percorsi naturalistici. Anche la visita di uno degli antichi forti a difesa della città - come l’Arsenale, il Lazzaretto Nuovo, Forte Caroman, Forte Marghera, Forte Carpenedo, Forte Gazzera, Forte Tron, Forte Mezzacapo e la Polveriera Bazzera - è un'esperienza da non perdere per scoprire una Venezia inedita, lungo un percorso diffuso tra la terraferma e le isole della laguna, di straordinario interesse archeologico, architettonico e naturalistico. Scoprire il sistema di difesa che le ha garantito per secoli la protezione, ancora oggi composto da più di 100 manufatti tra forti, torri, polveriere, batterie distribuiti tra la laguna, i litorali e la terraferma, una vera e propria antologia a cielo aperto dell'architettura militare dal XV al XX secolo. Scopri gli itinerari Detourism: www.veneziaunica.it/it/content/itinerari-detourism

  • Per visitare i luoghi della terraferma veneziana, puoi affidarti ad una guida turistica abilitata, capace non solo di mostrarti le straordinarie testimonianze artistiche del passato di Venezia, ma anche di narrarti le storie di questa città, e di parlarti del suo presente, della società, del dialetto, della cucina e delle tradizioni. Ricerca le guide e gli accompagnatori turistici abilitati: www.veneto.eu/uffici-informazioni-turistiche oppure www.turismo.provincia.venezia.it

Torna al sommario di Detourism Magazine - speciale terraferma veneziana

Ti consigliamo…

  • TEATRO LA FENICE

    Visita con audioguida al Teatro La Fenice 

    MAGGIORI INFORMAZIONI

  • PEGGY GUGGENHEIM COLLECTION

    La Collezione è uno dei più importanti musei in Italia per l'arte europea ed americana del XX secolo

    MAGGIORI INFORMAZIONI

  • Videoguide DUVA

    Scopri la splendida architettura di Venezia attraverso le videoguide D'UVA

    MAGGIORI INFORMAZIONI

  • MACACO TOUR VENEZIA

    GIOCHI E PASSEGGIATE PER FAMIGLIE A VENEZIA

    Il modo migliore per scoprire Venezia divertendosi con tutta la famiglia!

    MAGGIORI INFORMAZIONI